Schiamazzi, musica alta e perfino litigi fino a tarda notte. E non è questione di semplice movida, ma più che altro di bivacchi di gruppi di giovani che si intrattengono fino a notte fonda in diverse zone del centro cittadino. Tra cui il campetto di basket in via stazione, l'area del parcheggio antistante la scuola "Don Milani", il piazzale dello stadio in via Arnale rosso e via Fermi, nel centro storico. È il meetup "Amici di Beppe Grillo" di Fondi ad aver raccolto le lamentele dei residenti. Quindi ha deciso di inviare un esposto a forze dell'ordine e amministrazione comunale sollecitando più controlli sia di prevenzione che per la repressione di queste condotte. Queste zone - si legge nel testo - sono diventate punto di ritrovo per giovani che trascorrono la notte in strada tra schiamazzi e alcol. Purtroppo in molti casi i cittadini che si sono lamentati e hanno richiesto l'intervento - fa sapere il meetup - si sarebbero sentiti rispondere che le pattuglie erano impegnate altrove. «Adesso - conclude il documento - chiediamo un intervento diretto delle autorità al fine di garantire il rispetto della legalità e della quiete pubblica attraverso l'adozione di tutte le misure di legge necessarie ed opportune». Sperando di trovare una risposta immediata.