Il 4 ottobre il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti o l'assessore all'Agricoltura Carlo Hausmann risponderanno all'interrogazione depositata a fine agosto da Pino Simeone (Fi) in merito all'allevamento di cozze che dovrebbe sorgere tra Fondi e Sperlonga. Il punto è stato inserito all'interno del question-time che aprirà la seduta del Consiglio regionale.
Simeone, si ricorderà, aveva chiesto a Zingaretti e Hausmann se «intendono soddisfare l'istanza di revoca in via di autotutela» presentata dal Comune di Fondi. L'amministrazione del sindaco Salvatore De Meo aveva infatti esposto diverse perplessità sull'iter, decidendo (tra le altre cose) di proporre anche un ricorso davanti al Tribunale amministrativo.
«Il Comune di Fondi - si legge nell'interrogazione presentata in Regione - non è stato messo in condizione di poter esprimere alcun parere in merito dal momento che è stato coinvolto nel procedimento solo dopo tre anni dall'inizio della procedura, ricevendo un invito con allegati i soli documenti presentati» dalla società per uno specchio acqueo ricadente nel Comune di Sperlonga. Si tratta solo di uno dei tanti aspetti evidenziati su cui ora interverrà Zingaretti.