Si è conclusa la quinta edizione del progetto "Educazione alla legalità economica",iniziativa che trae origine da un Protocollo d'intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca finalizzata a promuovere, nell' ambito dell'insegnamento "Cittadinanza e Costituzione", un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.Al progetto era abbinato, quest'anno, un concorso denominato "Insieme per la legalità"basato sui temi della legalità economica attraverso rappresentazioni grafico-pittoriche o produzioni video-fotografiche.Al riguardo, il Comando Generale della Guardia di Finanza ha scelto, tra i diversi lavori pervenuti da tutta Italia, quello di uno studente ciociaro, l'alunno Bruno GRECO dell'Istituto Comprensivo III di Sora, risultato vincitore per il miglior lavoro individuale riguardante il disegno.Nella giornata di oggi, alla presenza del Comandante Provinciale di Frosinone, Col.
t. ST Luigi Carbone, si è svolta presso la caserma della Guardia di Finanza di Sora la cerimonia di premiazione e consegna dell'attestato di merito, alla quale hanno altresì partecipato il Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale, dott. Pierino Malandrucco, il dirigente scolastico dell'istituto di appartenenza dell'alunno, dott.ssa Marcella Maria Petricca,nonché i genitori ed i compagni di classe del premiato. Nell' ambito della cerimonia di premiazione, il Comandante Provinciale ha sottolineato l'importanza di continuare a mantenere alta la sinergia tra Scuola ed Istituzioni per poter dare sempre maggiore linfa all' affermazione dei valori della società civile che sono poi alla base della cultura della legalità di ogni genere.Vivissimo interesse ha suscitato, infine, la dimostrazione di una unità cinofila del Corpo,che ha consentito alla scolaresca di osservare dal vivo un tipico controllo antidroga effettuato dai Finanzieri, con l'ausilio dei cani, per la ricerca di sostanze stupefacenti variamente occultate.