Cinque decespugliatori, due motoseghe e relativo materiale di consumo, sono state donate questa mattina da Cgil, Cisl, Uil all'amministrazione comunale di Latina.
Presente il sindaco Coletta, i lavoratori ed i dirigenti del settore parchi e giardini, il segretario generale della Cisl Roberto Cecere, il segretario generale della Cgil Anselmo Briganti, la segretaria della Uil Carla Pucci hanno consegnato le nuove attrezzature alla squadra che si occupa della manutenzione presente in Piazza del Popolo per l'occasione, e che ha preso immediatamente in carico tutto il materiale.
Grande soddisfazione per l'iniziativa è stata espressa dal sindaco che, nel ricordare il lavoro che la sua amministrazione sta portando avanti in tema di verde pubblico ed arredo urbano, ha sottolineato " la sensibilità civica dimostrata dal sindacato nell'accogliere un nostro appello per un contributo alla vita della Città, fornendo strumenti che mancavano e che verranno utilizzati per far espletare in maniera più consona il lavoro ai nostri collaboratori nell'interesse di tutti i cittadini. E' un segnale importante di partecipazione alla cosa pubblica che ci rende ancor più Comunità".
Il segretario generale della Cisl Roberto Cecere, nel rammentare il senso dell'iniziativa odierna, ha evidenziato come Cgil, Cisl, Uil siano stati sempre vicini alla Città perchè " senza la collaborazione di tutti si va poco lontani. Ci siamo mossi rispondendo ad un appello di cooperazione lanciato dal sindaco, consapevoli dell'importanza che un buon arredo urbano ha nella vita di una comunità e siamo convinti che l'efficace andamento di una amministrazione si veda anche sulla vivibilità e sul bello di una città".