Si sono giurati amore eterno appena raggiunta la maggiore età. Avevano 19 anni. Dopo 70 anni, la signora Lina Suale e il signor Quirino Del Bono sono ancora insieme. Marito e moglie. Un matrimonio quasi da record, celebrato che era appena finita la guerra (era il 1947) nella Cattedrale di piazza Municipio, e che domenica scorsa ha festeggiato le "nozze di ferro". Il 29 ottobre 2017, la ricorrenza è stata commemorata nella piccola chiesa di Porto Badino, che in pochi minuti si è riempita persone. Quirino e Lina, hanno intorno a loro una famiglia numerosa. E numerosa è la comunità che li ama e li rispetta. Perché non è niente facile trascorrere insieme 70 anni. Lina e Quirino, entrambi classe 1928, hanno messo al mondo tre figli, da cui sono nati 6 nipoti che a loro volta hanno dato alla vita 7 pronipoti. Agli occhi dei più giovani, questa incredibile avventura rappresenta un vero e proprio sogno, merce rara nell'universo relazionale contemporaneo. Perché Lina e Quirino, in fondo, non fanno altro che onorare ogni giorno quella promessa fatta il giorno del matrimonio: fedeltà, reciproco sostegno. E perché no, amore eterno.

A curare la bella serata, due wedding planner, Lorella Gallinari e Michela Mantua: «Ci siamo emozionate tantissimo ad organizzare questo evento, che ci ha catapulato di fronte ad un amore ancora oggi veramente visibile e concreto», raccontano, non senza commozione. Sensazioni confermate dal sindaco Nicola Procaccini che domenica ha fatto un salto alla festa per porgere ai due sposi gli auguri da parte di tutti i terracinesi e un mazzo di fiori alla sposa. «Non mi era mai capitato finora di portare il saluto ad un settantesimo anniversario di nozze. È stato un onore portare gli auguri della città di Terracina ai signori Quirino e Lina, che ho trovato in gran forma, circondati dall'affetto di una moltitudine di nipoti». Ora Lina e Quirino sono tornati alla loro quotidianità, come avviene da 70 anni, nella loro casa di sempre, a Porto Badino. Una favola senza età, consumata tutta in una Terracina discreta, che sa di cose belle e di valori autentici. Auguri.