E' diventato virale, in meno di due giorni, il servizio video di Lineablu diffuso dalla pagina Facebook del Comune di Anzio che, insieme al comunicato stampa ed alle foto dei luoghi simbolo della città, ha totalizzato numeri da record. Al momento sono oltre 120.000 le persone raggiunte, 38.000 le visualizzazioni con circa 5.000 reazioni, commenti e condivisioni ed oltre 11.000 clic complessivi sul post. Il video del programma di Lineablu, in soli due giorni, ha di gran lunga superato i numeri record del servizio estivo del TG2  che, a sua volta, aveva "consacrato" la Città di Anzio come una delle mete turistiche d'eccellenza, confermando il "sold out" della stagione estiva 2017. 

Nel video, che ha incantato i cittadini di Anzio ma anche i turisti di tutto il mondo legati alla città neroniana, in primo piano, le immagini con la Villa di Nerone, la stele al Monumento ai Caduti con scolpiti i nomi degli anziati periti nelle due guerre, i monumenti di Nerone e di Papa Innocenzo XII, realizzati dall'Amministrazione Bruschini, il Museo Archeologico, il Faro di Anzio, il porto di Nerone, quello attuale voluto da Papa Innocenzo XII e il progetto del porto futuro, voluto dai Sindaci De Angelis prima e Bruschini oggi, la Fanciulla d'Anzio, le immagini storiche dello Sbarco degli Alleati sulla testa di ponte del Porto di Anzio, il prelibato pescato di Anzio con le interviste, in mare aperto e sulla banchina della piccola pesca, ai pescatori anziati.

Emozionanti le immagini subacquee, girate nella secca di Costacuti, con l'impareggiabile bellezza della "gorgonia gialla di Anzio".  E poi l'intervista esclusiva al presidente Ciro Spina che ha ricordato, commovendosi, gli eventi dello sbarco ed i sacrifici dei pescatori, ai quali sarà dedicato un importante monumento in corso di realizzazione. A dominare la scena le immagini esclusive, dall'alto, sul porto, sulla riviera di ponente, sull'arco muto e su via Fanciulla d'Anzio, con la Città neroniana, unica nella provincia romana a vantare Bandiere Blu e Bandiere Verdi a ripetizione, che dopo il sold out estivo é stata protagonista anche nell'importante programma della Rai, dedicato al mare ed all'economia marinara.

A dicembre si replica, con la promozione della gloriosa storia anziate in tutto il Giappone, tramite la messa in onda dell'importante documentario televisivo, sul network pubblico NHK, dedicato "alla riabilitazione storica dell'Imperatore Nerone e del suo principato" avviata, nel lontano 2010, dal Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, con la realizzazione, presso i giardini della Riviera Mallozzi, davanti all'antico porto neroniano ed ai piedi della Villa Imperiale, dell'importante monumento bronzeo dedicato all'illustre cittadino anziate. Le telecamere di NHK, la scorsa settimana, hanno girato ad Anzio le riprese esclusive dell'unico monumento al mondo, dedicato all'illustre cittadino anziate, al quale il National Geographic aveva in passato dedicato uno speciale di 48 pagine.