Il comitato Stefano 7 baseball meeting nei giorni scorsi ha donato all'ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno un impedenzometro, tre poltrone alternative all'uso delle barelle e due elettrocardiografi, acquistati grazie alla raccolta fondi della sesta edizione dell'evento di baseball e solidarietà diventato ormai un appuntamento tradizionale ad Anzio. "L'unica parola che c'è da dire è "Grazie" – ha detto il neo direttore sanitario dell'ospedale Riccardo Olivieri – in questo modo ci aiutate ad aiutarvi. Quello che fate non sono piccole cose, sono cose importanti". Per il comune di Anzio era presente il sindaco Facente Funzioni Giorgio Zucchini. «Sono 6 anni che lo Stefano 7 dona attrezzatura al nostro territorio. Non è una iniziativa semplice. Per arrivare a questo c'è grande lavoro e grand impegno da parte degli uomini e delle donne dell'associazione Stefano 7. Continuate su questa strada e non vi demoralizzate, non dovete mollare». A chiudere la giornata la presidente del comitato Stefano 7 Maura Garafolo: «Devo ringraziare tutti i cittadini che acquistando le nostre magliette ci permettono di donare queste attrezzature – ha detto – e anche tutti gli sponsor e sono sicuro che Stefano da lassù ci aiuta in questo lavoro».