Il Comune di San Felice Circeo batte cassa per l'incidente che si è verificato a maggio di quest'anno e al privato toccherà risarcire (tramite assicurazione) i danni causati alla segnaletica stradale. Il conducente di un'utilitaria era finito fuori strada terminando la corsa contro lo spartitraffico, fortunatamente senza riportare gravi ferite. La segnaletica installata per regolamentare la circolazione era stata invece abbattuta. Già qualche giorno dopo il Comune ha avviato le procedure per ottenere il ristoro dei danni. A pensarci sarà la compagnia assicurativa dell'automobilista, che ha quantificato il danno complessivo in circa 600 euro. Stando a una determina del settore Amministrazione generale, la cifra sarà riscossa entro il 2017. Le riparazioni fortunatamente sono state già effettuate e all'ente, insomma, non resta che incassare il risarcimento dovuto.