L'archivio dell'ufficio tecnico del Comune di San Felice Circeo si trasferisce nei locali ex Bevilacqua. Innanzitutto per ragioni di praticità, ma poi anche per evitare un sovraccarico che potrebbe mettere a rischio la stabilità del solaio, come scritto in una relazione di qualche settimana fa dal caposettore. Nei giorni scorsi l'ingegnere Luca Cerbara, responsabile dell'area, ha provveduto ad affidare la fornitura del servizio di trasloco a una ditta del posto. L'impegno di spesa assunto dall'Ente è pari a 15mila euro circa. «Il sistema di archiviazione e lo stato di conservazione dei fascicoli del Settore Urbanistica, Edilizia e Tutela Ambientale - queste le premesse all'atto amministrativo - risulta poco efficiente soprattutto per la carenza di locali adatti a tale scopo, così da essere costretti a disporre le pratiche per terra e/o lungo i corridoi». Un problema che l'Ente ha deciso di affrontare con urgenza. «Detta operazione, oltre a ristabilire un doveroso ordine di archiviazione, - scrive il responsabile del settore - eviterebbe il sovraccarico del solaio del Settore Urbanistica». Mettere ordine sì, insomma, ma anche garantire sicurezza ed evitare potenziali danni al Comune.