Importante intervento nei giorni scorsi alla centrale delle Sardellane, dove i tecnici di Acqualatina sono entrati in azione con l'ausilio degli elicotteri per la messa in sicurezza della struttura.
A renderlo noto è la stessa società che gestisce il servizio idrico in provincia, che illustra come le squadre della spa siano riuscite a portare a termine i lavori volti alla messa in sicurezza del versante sud-ovest del Monte Quartara, all'interno della Centrale di Sardellane. «Il monte è stato reso pericolante a causa dei numerosi incendi verificatisi durante il periodo estivo - spiega la società - che hanno privato il costone della naturale protezione costituita dalla vegetazione. Le squadre operative hanno posizionato, grazie anche all'utilizzo straordinario di un elicottero, due barriere paramassi in rete metallica, di circa 600 metri quadri, a protezione della centrale di controllo, degli uffici, della cabina di trasformazione e pozzi.