La scuola della Migliara 48 è chiusa e ci vorrà almeno settembre per la riapertura. Pertanto anche il seggio elettorale da allestire per le votazioni (le Politiche e le Regionali) sarà spostato. Ieri l'avviso del caposettore del Comune di Pontinia, che informa gli utenti della sesta sezione di questo "trasferimento". Quest'anno dovranno votare nell'edificio scolastico di Quartaccio.
Il plesso della Migliara 48, com'è noto, è chiuso da settembre a causa delle crepe scoperte durante un sopralluogo. Un problema che a quanto pare sarebbe legato alla natura del terreno. I genitori degli studenti, attualmente ospitati a Quartaccio, la settimana scorsa sono scesi in piazza lamentando l'assenza di certezze, soprattutto per il prossimo anno scolastico. Poi l'incontro nell'aula consiliare, durante il quale l'amministrazione ha fornito le rassicurazioni del caso.
Sono stati effettuati dei campionamenti e a giorni si dovrebbero avere i risultati delle indagini geologiche e di quelle condotte sui materiali dell'edificio. Dopodiché si passerà a rifinire il progetto per l'intervento di messa in sicurezza. L'obiettivo - ha detto il sindaco - è riaprire la scuola. Magari entro settembre.