Dopo Prossedi e Maenza, anche Roccasecca dei Volsci approva la convenzione con Infratel S.p.A. per la realizzazione di nuove reti di telecomunicazione che consentiranno di far arrivare la connessione a banda ultra larga nel piccolo centro collinare ausono.

Nei giorni scorsi, infatti, la Giunta comunale, con la presenza del sindaco Barbara Petroni e dell'assessore Giuseppe Papi, ha approvato il protocollo che regola i rapporti fra la società che dovrà realizzare le nuove infrastrutture e gli uffici municipali.

L'intervento - stabilito da un accordo fra il ministero per lo Sviluppo economico e la Regione Lazio - prevede che i cavi in fibra ottica vengano interrati nelle strade del territorio, al fine di consentire ai cittadini residenti nel piccolo paese ausono di connettersi col resto del mondo grazie a una linea super veloce, utile a dimezzare i tempi di collegamento ma anche di caricamento dei file sul web.

La convenzione, dal canto suo, prevede diversi obblighi, sia per il Comune che per la ditta incaricata della realizzazione delle nuove infrastrutture comunicative, fra i quali spiccano quelli relativi al ripristino della sede stradale successivo ai lavori di interramento della fibra ottica.

La ditta, infatti, si impegna ripristinare "a regola d'arte" tutte le zone che saranno oggetto dei lavori, così come dovrà verificare che tutto venga realizzato nel rispetto dei progetti e della legge. Chiaramente, ampia collaborazione dovrà esserci fra il Comune e la Infratel per quanto riguarda l'allestimento dei cantieri e la gestione della viabilità nei pressi delle zone interessate dai lavori di realizzazione delle infrastrutture.

Per quanto riguarda l'allestimento della nuova rete, la convenzione avrà durata quinquennale, mentre per i prossimi vent'anni l'accordo sarà valido per quanto concerne la manutenzione.

Insomma, una novità interessante, coi cittadini che, a lavori conclusi, potranno beneficiare di un servizio d'eccellenza.