Finalmente il centro storico di San Felice Circeo tornerà ad avere uno sportello bancomat. L'assenza, che ormai va avanti da parecchi anni, si è fatta sentire e ha suscitato lamentele da parte di residenti, commercianti e turisti, soprattutto durante i mesi estivi. Anche perché per un semplice prelievo al momento è necessario recarsi in via De Gasperi, a La Cona o a Borgo Montenero. Non è il massimo della comodità, specie quando fare anche qualche metro con l'auto – cioè in estate – è tutt'altro che agevole.
La giunta municipale, però, tenuto conto delle istanze pervenute in tutti questi anni, è riuscita a trovare una soluzione. Lo si legge in una delibera di atto d'indirizzo approvata nei giorni scorsi. Viene data anche una tempistica da rispettare: lo sportello sarà aperto entro maggio. In questi anni più volte è stato tentato, contattando gli istituti di credito, di lasciare attivo un bancomat nel centro storico, dove fino a qualche tempo fa c'era una banca vera e propria. Complici i costi di gestione, però, le trattative non sono mai andate a buon fine.
La ditta "Euronet", con cui l'amministrazione è entrata in contatto – si legge nell'atto – si è detta disponibile a offrire il servizio a costo zero, a patto che il Comune metta a disposizione un locale e paghi la fornitura elettrica. Non è un problema per l'ente, che ha già individuato gli spazi idonei, cioè quelli adiacenti all'ufficio Ragioneria.
Sarà comunque indetta – al fine di non limitare la platea di operatori eventualmente interessati – una procedura con avviso pubblico. C'è però una scadenza, per cui l'iter non potrà andare per le lunghe: entro maggio il bancomat dovrà essere attivo.