Un viaggio a metà strada tra innovazione e tradizione, quello intrapreso ieri dal neo assessore allo Sviluppo economico Gian Paolo Manzella che ha fatto tappa a Latina e Pontinia per visitare tre aziende del territorio Decisyon, Icont e Desco, operanti in settori distinti ma accomunate dall'essere eccellenze per la provincia pontina. «Sono tappe di un viaggio dal quale conto di trarre idee e suggerimenti per l'attività di assessore; sono convinto infatti che, insieme a una moderna azione di sostegno all'impresa dobbiamo trovare il modo di raccontare queste realtà - ha detto l'assessore Manzella - E' un'azione che voglio portare avanti assieme alle Camere di Commercio della Regione, che debbono essere partner di azioni strategiche per costruire l'impresa del Lazio del futuro».


La prima tappa è stata alla Decisyon. Piccola, grande realtà di Latina fondata nel 2005 dall'ingegnere Franco Petrucci a Latina ed esplosa qualche anno più tardi in Silicon Valley – serve a prendere decisioni in modo migliore e a far girare virtuosamente un'azienda. Partendo da un'analisi approfondita dei dati la piattaforma integra analisi, pianificazione ed esecuzione per migliorare gli affari. Poi è stata la volta della Icont di Pontinia, che produce contenitori in alluminio, tra le prime 50 aziende europee con la crescita più veloce secondo il Financial Times. Inine l'assessore ha fatto tappa alla Desco che opera nel mondo agricolo ed è leader italiana nella lavorazione del pomodoro. «Sono emersi spunti molti interessanti - ha detto l'assessore Manzella al termine del tour - Ho avuto modo di conoscere imprenditori molto preparati, soddisfatti anche dell'attenzione che la politica presta loro». Le richieste maggiori arrivate all'assessore riguardano «la diminuzione della burocrazia e maggiori investimenti sulle infrastrutture e sui collegamenti. Queste imprese come molte altre - ha aggiunto Manzella - mostrano grande fiducia nelle capacità professionali, investono sui lavoratori, sia quelli digitali sia quelli tradizionali». L'iniziativa di girare le diverse province per incontrare le imprese (la prima tappa è stata tra Roma e Civitavecchia) nasce dall'idea di «operare in continuità col lavoro impostato dal mio predecessore Guido Fabiani - ha spiegato l'assessore Manzella - Il mio obiettivo è incentivare e far crescere il rapporto tra la Regione Lazio e gli imprenditori, in modo che questo dialogo possa portare a prendere le decisioni migliori per la crescita e lo sviluppo del territorio».