Oggi - 9 aprile 2018 - e domani - 10 aprile 2018 -, la polizia locale di Anzio seguirà un corso sul falso documentale indetto dal comandante del Corpo, Sergio Ierace.

Si tratta di un'importante iniziativa formativa per ufficiali e agenti della Municipale, utile soprattutto ad arginare il fenomeno del transito dei veicoli stranieri sul territorio, troppo spesso condotti da persone che hanno in uso documenti falsi quali patenti, carte di circolazione e assicurazioni.

Insomma, un vero e proprio aggiornamento sul controllo dei veicoli e conducenti stranieri, che viene svolto anche con l'approfondimento sulle tecniche di controllo documentale, prestando particolare attenzione all'attività di contrasto al falso documentale connesso all'utilizzo dei dispositivi di controllo in dotazione al Corpo di Anzio.

In più, non manca l'attenzione alle nuove tecnologie, con approfondimenti sull'utilizzo delle app e dei siti web di controllo dei veicoli e conducenti stranieri in dotazione alle polizie locali.

Durante il corso, è in programma anche lo scambio operativo tra il Corpo della polizia locale di Ciampino, diretto dal comandante Roberto Antonelli con l'ausilio dell'ufficiale Antonio D'Agostino, e quello di Anzio.

«Lo scambio operativo tra diversi Corpi di polizia locale - ha spiegato il comandante di Anzio, Sergio Ierace - è un modalità di interazione che permette non solo una veloce crescita operativa di tutto il personale, ma anche una omogeneità nella redazione degli atti e dei protocolli utili allo svolgimento delle diverse attività svolte sul territorio nazionale. Dopo i corsi, infatti, arriveranno operazioni svolte sul tema in modo congiunto tra i due Comandi, non escludendo l'intervento anche di altre polizie locali».