Tradizione e opportunità per i giovani. Questo rappresenta la banda "Lorenzo Ceccarelli" di San Felice Circeo, con la quale la Giunta il 13 aprile ha siglato una convenzione per il 2018 per garantire 13 servizi bandistici «in occasione delle maggiori festività civili e religiose». Alcune, a dir la verità, già passate (come la Pasqua) ma comunque garantite dalla banda. Il quattordicesimo servizio bandistico richiesto dall'associazione riguarda il concerto di Natale, che al momento – precisa la Giunta - «non può essere autorizzato dovendo rispettare lo stanziamento di bilancio». Nell'atto si sottolinea l'importanza sociale della banda, che «per molti giovani rappresenta un costruttivo punto di aggregazione». Oltre a ciò, la stessa promuove anche una «sorta di attività di tutela e custodia del patrimonio socio-culturale locale», perché è consuetudine storica che le principali festività civili e religiose vengano accompagnate dalla banda cittadina, che a San Felice è stata riconosciuta «banda di interesse comunale» con una delibera di Consiglio del novembre 2011. Per le 13 suonate garantite (il concerto di Natale non è inserito), sono stati impegnati circa 11.000 euro.