Giornata di visite quella del generale di Corpo d'armata, il Comandante regionale Lazio Bruno Busatti, che si è recato prima a Terracina e poi a Sabaudia, per una visita ispettiva alla Compagnia guidata dal capitano Alessandro Salvatore, e poi alla Brigata della città delle dune. A Terracina, Buratti ha rivolto prima un saluto ad una locale rappresentanza dei finanzieri in congedo appartenenti all'Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia, poi si è intrattenuto con il personale in servizio nel Reparto, per poi presiedere ad un tavolo di lavoro a cui hanno preso parte gli Ufficiali presenti e i Comandanti di articolazione, nel corso del quale è stato illustrato un briefing operativo. Durante la visita, l'alto Ufficiale ha espresso parole di apprezzamento per i risultati di servizio conseguiti nei diversi comparti operativi, sottolineando come gli stessi rappresentino la prova del costante e articolato lavoro svolto ogni giorno dalla Guardia di Finanza su questa rilevante porzione del vasto e complesso territorio pontino.

La visita ispettiva è successivamente proseguita con l'arrivo, nel primo pomeriggio, presso la Brigata di Sabaudia dove il Comandante Regionale, dopo essere stato accolto dal Comandante del Reparto, ha incontrato i militari alla sede, analizzando i risultati conseguiti e rivolgendo il plauso per il costante impegno profuso dalle Fiamme Gialle sul litorale, grandemente impegnate nella vigilanza economico-finanziaria della fascia costiera che nel periodo estivo vede un'importante intensificazione del flusso turistico.

Il Comandante Provinciale, Michele Bosco, ha voluto ringraziare il Generale Buratti a nome di tutti i finanzieri pontini per la costante vicinanza ai militari che quotidianamente operano in questa delicata area della Regione Lazio.
La presenza del Comandante Regionale conferma quanto evidenziato dallo stesso nelle visite effettuate in questo territorio, ovvero che le Fiamme Gialle della provincia di Latina sono costantemente ed efficacemente impegnate, in prima linea, per garantire e tutelare le libertà economiche e la sicurezza di tutti i cittadini.