«In una scatola di vecchi francobolli da collezione è sbucata questa foto».

Inizia così il post pubblicato ieri (8 gennaio 2019) da Carlo Verdone sulla propria pagina Facebook ufficiale.

Il grande attore romano, infatti, ha voluto fissare sui Social un momento nostalgico - tutt'altro che triste, come specifica anche lo stesso Verdone - per la sua vita da ragazzo, quando l'estate trascorreva le proprie vacanze fra Lavinio, Anzio e Nettuno.

«Ero ad Anzio, il mio luogo di villeggiatura nel 1968. Avevo i capelli, mi innamoravo spesso, ascoltavo Jimi Hendrix, avevo una vespa 50 truccata e mi sentivo felice, leggero. Andavo sempre al cinema all'aperto - racconta l'attore -, fumavo di nascosto e per questo prendevo qualche sberla da mio padre. Ero un ragazzo normale e diventare attore era l'ultima cosa che avrei fatto».

Tra l'altro, l'attore ha anche risposto ai vari commenti che sono arrivati sotto alla sua foto da parte di tante persone di Anzio e Nettuno.

In uno di questi ha parlato anche della ragazza che è accanto a lui è che si vede solo in parte: «Grazie a voi per le belle parole che mi state scrivendo, e un saluto agli amici di Anzio, Lavinio e Nettuno, località che saranno sempre nel mio cuore perché legate al periodo più bello. Quello della foto. Ps.La ragazza accanto si chiama Ilaria, quella estate stavamo insieme. Non è mai stata un'attrice».

E qualcuno di voi, conosce Ilaria, la fidanzatina di Verdone dell'epoca?