Arrivano le prime rassicurazioni, da parte del Comune, per tutte le famiglie in protesta per le condizioni in cui versa la scuola dell'infanzia di Borgo Montello, invasa dalle formiche. Grazie al contatto tra il dirigente scolastico Roberta Venditti e l'assessore Emilio Ranieri, oltre che all'intervento delle rappresentanze dei genitori, si è arrivati ad una quadra ed entro lunedì, tutto dovrebbe essere risolto. Fino a ieri, i bambini non sono entrati a scuola, proprio per la protesta silenziosa dei genitori avviata venerdì, con la quale le famiglie contestavano il mancato intervento del Comune nonostante i disagi fossero stati segnalati già il 26 novembre. Oggi, viste le rassicurazioni, i bambini sono rientrati a scuola mentre si attende la soluzione definitiva al problema che, secondo le previsioni, sarà entro e non oltre l'inizio della prossima settimana. Tra l'altro, il Comune ha chiesto un incontro a scuola, fissato per domani, sia con la dirigente che con i genitori per garantire trasparenza e dialogo.