Sabato 26 gennaio dalle 8:30 alle 13:30, presso l'Aula Magna del padiglione Porfiri dell'Ospedale S.M. Goretti di Latina, si terrà l'incontro formativo Focus e bilancio sulla legge Gelli ad un anno dall'entrata in vigore". L'incontro, organizzato dall'ASL di Latina, Ordine dei Giornalisti, Associazione stampa romana, Associazione Progetto Futuro in collaborazione con lo Studio Legale Mattarelli-Mezzini, esaminerà alcuni casi di malasanità pontina alla luce delle notizie di cronaca locale, stimolati da avvocati esperti in responsabilità del medico e della struttura sanitaria.

Il programma, gestito e sviluppato da giornalisti, medici legali ed avvocati rientra nel piano formativo obbligatorio per i professionisti dell'informazione e per gli esercenti le professioni sanitarie.

Si tratta del collaudato Master "Dialoghi sulla sanità pontina. Uso ed abuso della notizia giornalistica di malasanità" introdotto in pianta stabile nel programma di formazione sanitaria dell'Asl di Latina e dell'Ordine dei giornalisti del Lazio.

L'incontro darà luogo al consueto acceso dibattito su come i giornalisti debbano usare le informazioni sugli errori medici senza scadere nel sensazionalismo; su come i sanitari dovrebbero gestire l'errore medico e come gli avvocati dovrebbero dare informazioni alla stampa nel difficile equilibrio fra informazioni riservate dei pazienti e quelle oggetto di procedimenti giudiziari in corso.

Sarà presa in considerazione la cd. Legge Gelli-Bianco "Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie" entrata in vigore nell'aprile 2017 e che da subito è stata accolta come un successo per i medici e da altri come un inutile legge.

(Interverranno per l'Asl di Latina i dott.ri Simona Napoletano, Azzurra Rizzo Belardino Rossi; per l'Ordine dei Medici di Latina il Prof. Giovanni Baiano; per i giornalisti Giovanni Del Giaccio e Lidano Grassucci e per gli avvocati Renato Mattarelli, Eugenia Magno e Roberta Magnani. Coordineranno e modereranno i lavori il giornalista Giovanni del Giaccio e l'avvocato Renato Mattarelli)