Con un ricorso al Tar vinto e un appello cautelare negato ai ricorrenti, il Comune di San Felice Circeo ha deciso comunque, dopo l'istanza dei balneari, di retrocedere nella classificazione turistica arrivando in "serie" B. Lo ha deliberato la Giunta municipale alla luce di quanto riportato in uno studio redatto da un tecnico incaricato e dal responsabile del settore comunale. Una scelta che di sicuro porterà consensi da un punto di vista politico ed elettorale, ma ora l'ultima parola spetterà alla Regione, che dovrà pronunciarsi su questa volontà dell'amministrazione.