Il teatro Europa di Aprilia torna di nuovo all'asta. Una procedura che tra sospensioni e rinvii va avanti sin dal fallimento della società proprietaria del complesso immobiliare, avvenuta nel 1998. La novità è che questa volta l'amministrazione Terra non si fa cogliere impreparata e in vista della vendita, che avrà luogo il prossimo 27 marzo presso l'ufficio del notaio Giuseppe Celeste a Latina – per una base d'asta fissata a 705 mila euro – sta già valutando l'ipotesi di acquisto. "Stiamo valutando seriamente questa possibilità – spiega l'assessore Gianfranco Caracciolo – sulla quale siamo tutti d'accordo. Dovremo fare prima tutte le valutazioni del caso però, soprattutto per quanto riguarda l'aspetto economico finanziario".
La vendita, pur arrivando alla fine del mese di marzo, non comprometterà le attività già programmate e in cantiere fino alla fine dell'anno dal gestore Bruno Iorillo, che proseguiranno regolarmente fino alla fine della stagione, qualunque sia l'esito della procedura.

(Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna)