Archiviate le festività natalizie, a Pomezia già si pensa all'organizzazione della 43esima edizione del Carnevale pometino.

La Giunta comunale, infatti, nell'ultima seduta del 2018 ha fissato con una delibera le linee di indirizzo per l'organizzazione degli eventi, dando il via libera alla pubblicazione dell'avviso utile al reperimento delle proposte da inserire nel cartellone della kermesse.

«Nell'intento di coinvolgere tutta la cittadinanza - si legge sulla pagina Facebook istituzionale dell'ente -, i festeggiamenti si realizzeranno in collaborazione con le diverse realtà del territorio e si svolgeranno nel periodo compreso tra il 28 febbraio e il 5 marzo 2019, attraverso sfilate di carri allegorici, gruppi in maschera, bande e gruppi folkloristici, spettacoli ed eventi di intrattenimento, feste di quartiere».

Intanto, sono già state fissate le prime date: il 28 febbraio è in programma l'apertura dei festeggiamenti nelle piazze principali di Pomezia e Torvajanica; il 3 marzo, invece, si terrà la sfilata di Carnevale a Torvajanica, mentre il 5 marzo è in programma la chiusura dei festeggiamenti con Re Carnevale e la sfilata a Pomezia centro.

Per gli eventi in questione, l'amministrazione comunale contribuirà con un importo massimo di 15.000 euro.

Ora, dunque, superata la scadenza per l'invio delle proposte (il 23 gennaio scorso), dal Comune valuteranno tutte le proposte per capire quali inserire all'interno del cartellone.