Controlli serrati a Sabaudia durante i festeggiamenti per il Carnevale, così da garantire lo svolgimento delle manifestazioni in massima sicurezza. A tale scopo il sindaco Giada Gervasi ha emanato ieri due ordinanze: una per vietare il commercio ambulante; l'altra, invece, per contrastare l'utilizzo di bombolette spray di schiuma e il lancio di uova.
Il divieto di commercio, come precisato all'interno dell'atto amministrativo, riguarda generi alimentari e non, comprese «le bombolette spray di ogni tipologia». Il provvedimento è valido il 3 febbraio e il 3 marzo nel centro e il 10 febbraio e il 5 marzo a Borgo Vodice. Chi non ottempera rischia multe da 50 a 350 euro.
L'altro provvedimento, come accennato, riguarda l'utilizzo di bombolette spray (schiuma e stelle filanti), ma anche il lancio di uova.
In passato - si specifica nell'ordinanza - si sono verificati fenomeni di «uso incontrollato».
Il sindaco ha quindi vietato la detenzione e l'uso delle bombolette, nonché il lancio di uova e di tutti quegli oggetti che possano rappresentare un pericolo per l'incolumità dei cittadini.
Anche in questo caso le sanzioni amministrative vanno da 50 a 350 euro.