Buone notizie per i contribuenti di Anzio. Nel 2019, infatti, le famiglie residenti in città vedranno un abbassamento della tariffa relativa alla Tassa sui rifiuti.

Ad esempio, fanno sapere dal Comune, per un'abitazione di 100 metri quadrati, una famiglia composta da quattro componenti pagherà 291 euro invece di 354 euro del 2018; da cinque componenti, 329 euro invece di 442 euro; da tre componenti, 250 euro invece di 302 euro; da due componenti, 220 euro invece di 248 euro; una famiglia composta da sei componenti pagherà 361 euro invece di 506 euro, con un risparmio annuale pari a 145 euro.  

«Si tratta di un importante e tangibile obiettivo raggiunto - affermano il vice sindaco di Anzio, con delega all'Ambiente, Danilo Fontana, e l'assessore al Bilancio, Eugenio Ruggiero - che consentirà alle famiglie di iniziare a risparmiare, rispetto agli anni precedenti, sulla Tari 2019. Abbiamo approvato un Bilancio che riduce la tariffa dei rifiuti alle famiglie, che fissa a 2,52 euro il costo massimo, ad alunno, per un pasto completo nelle scuole di Anzio, che stanzia le risorse necessarie per le politiche sociali in sostegno dei cittadini in difficoltà e che investe importanti somme per opere pubbliche e servizi a vantaggio dei cittadini».

Chiaramente, anche nel 2019, per andare incontro alle esigenze delle famiglie, il Comune ha stabilito che la Tari ridotta potrà comunque essere dilazionata fino a un massimo di tre rate nel corso dell'anno.