Da oggi fino domenica torna "Pagine di Storia" con l'atteso evento "Sui passi dei Borbone". Una rassegna culturale promossa dal Comune di Gaeta, con l'Alto Patrocinio della "Real Casa di Borbone delle Due Sicilie", ANCCI - Associazione Nazionale Cavalieri Costantiniani Italiani, Movimento Neoborbonico, Associazione "Terraurunca", Museo Diocesano, ATS "La Cittadella", finalizzata a dare ulteriore slancio agli eventi che da diversi anni vengono organizzati per rivivere il periodo pre e post unitario. «Il nostro intento - spiega il sindaco Mitrano - è quello di rafforzare la memoria storica di quelle pagine scritte a Gaeta al contempo valorizzando le potenzialità turistiche di tali manifestazioni. Gaeta, i suoi monumenti, i luoghi ed il suo paesaggio ancora oggi ben descrivono quel periodo storico ed è questa la cornice giusta per ricordare quelle fasi concitate che si conclusero il 13 febbraio 1861 con la capitolazione della fortezza». «Durante la tre giorni - commenta l'assessore alla pubblica istruzione Lucia Maltempo - con onestà intellettuale, andiamo a divulgare e conoscere fatti ed eventi di quel periodo pre e post unitario trasmettendo alle future generazioni l'importanza di tutelare la memoria storica attraverso la conoscenza delle proprie origini». «Un brand - afferma l'ideatrice dell'evento, la delegata alla Cultura Maria Pia Alois - di cui sono molto orgogliosa. Pagine di Storia è un grande evento della Città di Gaeta che ha trovato da subito il sostegno e supporto del Sindaco Mitrano».