I genitori degli 84 studenti esclusi dal liceo scendono in piazza per protestare contro la mancata ammissione dei figli al "Meucci". Da questa mattina oltre 50 persone sono radunate sotto gli uffici del Comune di Aprilia di piazza Roma, dove attualmente è in corso di svolgimento il confronto tra Provincia di Latina, amministrazione comunale e dirigenza scolastica per trovare una soluzione in grado di sopperire alla carenza di aule e permettere all'istituto di accettare gli studenti esclusi. Nei giorni scorsi le mamme degli 84 esclusi (41 per il liceo scientifico, 43 per il liceo di scienze umane) hanno inviato anche una lettera al Ministero dell'Istruzione per chiedere una soluzione in grado di evitare il trasferimento dai ragazzi in un'altra città.