Commozione, ieri mattina, a Velletri, durante le cerimonie per ricordare il 75esimo anniversario dell'eccidio di Pratolungo.

Come da tradizione, alla presenza del sindaco Orlando Pocci e del presidente del Consiglio comunale Sergio Andreozzi, alle 11 è stata celebrata una Santa Messa nella Chiesa di Santa Maria del Carmine, prima della cerimonia istituzionale davanti alla stele di via Pratolungo.

Infine, c'è stato il trasferimento sul luogo dell'eccidio. «Credo che, oltre alla condanna di questi episodi, occorra avviare un lavoro di memoria viva rivolto soprattutto ai giovani» è stato il commento del presidente della massima assise civica Andreozzi.