Nuove regole per i servizi a domanda individuale e da quest'anno l'amministrazione comunale di Pontinia ha deciso di ripristinare la compartecipazione economica per la colonia marina. A differenza di quanto stabilito e attuato negli ultimi anni, quando alle famiglie era chiesto di far fronte al cento per cento dei costi, il Comune provvederà a coprire buona parte delle spese.
La decisione è contenuta in una recente delibera approvata dalla Giunta municipale, in cui si stabilisce la copertura dei servizi di refezione scolastica e colonia marina.
Per quanto riguarda la prima voce, ai privati toccherà coprire il 48,73 per cento dei costi. Tradotto in numeri, parliamo di 154.000 euro a fronte di una spesa complessiva di 316.033 euro. Per la colonia marina, invece, il tasso di copertura che dovrà essere garantito dai privati è del 32,48%: 9.000 euro su una spesa complessiva di 27.712 euro.