Mezzo milione di euro per contrastare il rischio idrogeologico del fiume Sisto. Questa la somma che il Comune di Pontinia ha richiesto alla Regione Lazio partecipando al programma per gli interventi in difesa del suolo e la sicurezza del territorio. Ieri l'approvazione del progetto, studiato per far fronte alle problematiche che si sono manifestate soprattutto in occasione dell'alluvione del 24 novembre. A causa delle piogge, buona parte del territorio - compreso il centro urbano - finì sott'acqua. Tantissimi i danni che si sono registrati, soprattutto per quanto riguarda l'agricoltura. L'amministrazione comunale punta ora sulla prevenzione. Interventi, quelli di mitigazione del rischio idrogeologico, ritenuti di «altissima» priorità. E questo proprio per evitare che si possano verificare nuovamente situazioni critiche come quella di novembre. L'importo complessivo per gli interventi è stato quantificato in 499.996 euro, di cui 370.354 euro quale importo per i lavori a base d'asta. Oggi scade il termine per la partecipazione. Dopodiché sarà la Regione a valutare tutte le domande pervenute per l'assegnazione dei fondi.