È attiva nell'area portuale di Anzio una specifica isola ecologica per il conferimento della plastica "pescata" in mare dai motopescherecci della flotta anziate. «Colgo l'occasione per ringraziare tutti i pescatori e il comandante del porto, Enrica Naddeo, per il lavoro di squadra che stiamo portanti avanti, insieme, a tutela del nostro splendido mare» ha affermato il vice sindaco di Anzio con delega alle Politiche ambientali, Danilo Fontana, in riferimento all'iniziativa "Un mare senza plastica", lanciata dall'armatore della paranza "Pesce Volante", Lorenzo Colantuono, alla quale hanno aderito gli equipaggi dei motopescherecci anziati, compresi quella della piccola pesca.

Il progetto, promosso grazie al fondamentale contributo del Comitato per il Monumento al Pescatore e della stampa locale e nazionale, ben si sposa con l'obiettivo, dell'amministrazione De Angelis, di riportare in città l'ambita Bandiera Blu e con le politiche di promozione turistica del "Brand Anzio".