Anzio è l'unica località balneare dell'Area metropolitana di Roma a essere insignita della Bandiera Verde per le spiagge a misura di bambino.

Per il quarto anno consecutivo, infatti, la città che diede i natali agli imperatori Nerone e Caligola ha incassato la fiducia del comitato tecnico scientifico dei pediatri italiani, presieduto dal professor Italo Farnetani: i medici hanno infatti ritenuto che il litorale di Anzio rientrasse perfettamente nei canoni delle spiagge a misura di bambino secondo i parametri dell'acqua pulita, dei fondali bassi, della presenza dei giochi e di aree a disposizione dei bambini, di locali, gelaterie e ristoranti nelle vicinanze delle spiagge.

«E' una certificazione importante per la nostra città - ha dichiarato il sindaco di Anzio, Candido De Angelis - che arriva in un momento di grande impegno dell'amministrazione, finalizzato alla crescita turistica e al potenziamento di tutti i servizi. Stiamo lavorando, insieme agli operatori, per prolungare la destagionalizzazione dei flussi turistici e per promuovere tutte le eccellenze di Anzio. La Bandiera Verde è una di queste eccellenze».

 La consegna della Bandiera Verde avrà luogo il prossimo 28 giugno 2019, a Praia a Mare.

«Sono molti i progetti ambientali ai quali stiamo lavorando - ha aggiunto l'assessore alle Politiche ambientali, Danilo Fontana -, per farci trovare pronti alla stagione estiva, cominciata con largo anticipo, con tutta una serie di efficienti servizi, rivolti ai cittadini ed ai turisti».

 In chiusura, dal Comune tengono a sottolineare che per la qualità delle acque e la possibilità di balneazione, i dati ufficiali, per l'assegnazione delle Bandiere Verdi, provengono dalle strutture istituzionali pubbliche, come le rilevazioni ufficiali delle Arpa regionali.