Anche quest'anno le spiagge libere attrezzate del litorale di Minturno saranno affidate temporaneamente in gestione in convenzione. Il Comune, infatti, ha indetto il bando per l'affidamento dei quattordici spazi liberi che si trovano sul litorale di Scauri e Marina di Minturno, che potranno essere gestiti da ditte individuali, società commerciali, cooperative, associazioni, enti in forma singola o associata. Ad annunciarlo è stato il delegato al demanio del Comune di Minturno, Nicola Martone, il quale ha ricordato che l'affidamento prevede l'organizzazione e l'espletamento dei servizi di assistenza e salvataggio in mare e a terra, con personale idoneo abilitato o adesione ad un eventuale piano di salvamento. «Ciò - ha affermato Nicola Martone - per garantire la sicurezza e la salvaguardia della vita umana in mare e sulla spiaggia, nonché la pulizia giornaliera con raccolta differenziata dei rifiuti ed il conferimento, secondo il vigente calendario di raccolta, alla ditta affidataria del servizio di igiene urbana, nonché la cura dell'igiene e del decoro nel tratto di arenile libero oggetto di affidamento». Tutti i servizi erogati dall'affidatario dovranno essere esplicati con idonei mezzi e persone, giornalmente e nelle ore stabilite dalla vigente ordinanza balneare 2019. Tali servizi non comporteranno alcun costo od onere a carico del Comune il quale, peraltro, è completamente escluso da qualsiasi responsabilità, azione, molestia, danno o condanna che potessero comunque derivare dall'affidamento e dallo svolgimento dei predetti servizi.

«Il Comune - ha continuato il delegato al demanio - punta ad assicurare un servizio migliore, ma con minor costi a proprio carico. Si tratta di una procedura che assicura trasparenza e pari opportunità per chi intende partecipare». I lotti di spiaggia inseriti nel bando sono compresi tra Monte d'Oro a Scauri (il primo si trova tra il Lido Tintarella e il Lido Oriente) e la foce del Garigliano (il quattordicesimo è ubicato nelle adiacenze del Campeggio Marina). Gli altri, nell'ordine, sono spiaggia libera tra Lido Sirene e Lido Maria (lotto 2), tra Lido del Sole e l'ex Lido Plinius, tra Lido Medusa e Lido Florida, tra Lido La Siesta e Lido Bikini (da entrambi i lati), tra Lido Bikini e Lido Maria (su tutti e due i lati), tra il Lido Mario e il Lido Il Gabbiano (sui due lati), tra Lido La Bussola e Monte d'Argento, nell'adiacenza del Lido Thaiti e nella spiaggia libera antistante il campeggio Chalet Azzurro. Le domande potranno essere presentate entro il 29 aprile prossimo. La stipula della convenzione verrà effettuata per singola area libera individuata a favore del soggetto che avrà totalizzato il massimo punteggio con valutazione effettuata da una apposita commissione, che assegnerà dei punti in base alla sede operativa e domicilio sul territorio comunale, il progetto di servizio di pulizia dell'arenile libero, l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'attivazione di servizi aggiuntivi gratuiti per gli utenti e la predisposizione di aree per animali d'affezione.