Ha pedalato per 24 ore consecutive. E lo ha fatto per un gesto nobile: promuovere la donazione in favore della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica.

Stiamo parlando di Fabio Sakara, che in sella alla sua "Bike Erg" - ossia una bicicletta da spinning, in piazza Indipendenza ha iniziato a pedalare alle 10.30 di sabato e ha terminato allo stesso orario di domenica, con entrambi i momenti "topici" sanciti dalla presenza del sindaco Adriano Zuccalà.

In più, migliaia di persone sono passate anche solo per un saluto, con artisti e ospiti che hanno caratterizzato diversi momenti delle 24 ore.

«Sono state 24 ore emozionanti, ricche di partecipazione e solidarietà: ringrazio Fabio Sakara, un atleta con un cuore immenso - ha dichiarato ieri pomeriggio Miriam Michela Delvecchio, assessore ai Servizi sociali -. La manifestazione ci ha ricordato di quanto è importante essere al fianco della ricerca affinché si riesca a migliorare la qualità della vita dei pazienti affetti da questa patologia e si riesca con il tempo a giungere ad una cura definitiva».

Queste, invece, le parole del sindaco, Adriano Zuccalà: «È stato un fine settimana da ricordare sotto tanti aspetti. Voglio sottolineare il grande cuore di tutti i cittadini di Pomezia che hanno donato, anche un piccolo contributo, in favore della ricerca. Inoltre - ha concluso il primo cittadino -, faccio i miei complimenti a Fabio Sakara per aver portato a termine una grande impresa, che sono sicuro sarà da esempio per tutti noi».