Una giornata nel segno dello scambio culturale, finalizzata a fare nuove conoscenze e a rinsaldarne di vecchie: sono giunti oggi nella città delle dune i 14 studenti di El Vendrell, cittadina spagnola gemellata con Sabaudia. I ragazzi, ospitati dai "colleghi" delle classi II e III della scuola media dell'Istituto Omnicomprensivo "Giulio Cesare", rimarranno in terra pontina fino al prossimo 9 aprile e saranno protagonisti di una serie di attività ludico-didattiche, destinate tra le altre cose a far conoscere loro Sabaudia, le sue bellezze naturalistiche e architettoniche. Nel pomeriggio odierno, la giovane delegazione di El Vendrell è stata ricevuta in aula consiliare dal sindaco Gervasi e dalla consigliera con delega alla scuola Francesca Marino. Il prossimo 3 maggio, invece, saranno i giovani di Sabaudia a raggiungere la città spagnola.
Ad alunni che arrivano altri ne partono. Questa mattina, infatti, una delegazione di alunni dell'Istituto Comprensivo "V.O. Cencelli" è partita alla volta di Recanati insieme agli studenti dell'Istituto "Roccagorga-Maenza", in occasione del bicentenario della composizione dell'Infinito di Leopardi. Fino al 5 aprile i ragazzi scopriranno i luoghi di leopardiana memoria nell'ambito di un viaggio d'istruzione finalizzato altresì alla ratifica di un patto d'amicizia tra le città di Sabaudia, Recanati, Maenza e Roccagorga.