Ha preso il via a Gaeta la Med Blue Economy, l'iniziativa promossa dalla Confederazione Italiana per lo Sviluppo Economico insieme a Eurispes e Universitas Mercatorum e patrocinata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. A dare il via all'evento con il taglio del nastro,  il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani. Presenti anche il sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, il Presidente del Consorzio Sud Pontino Salvatore Forte e le autorità del territorio. 

Il Med Blue Economy mira a promuovere iniziative per sostenere una sempre maggiore collaborazione internazionale, non solo economica ma soprattutto sociale e culturale, nell'ambito del bacino mediterraneo ed oltre, partendo proprio dalla città di Gaeta, considerata un tradizionale punto di riferimento della marineria nazionale. 

 
"Il Med Blue Economy è una grande vetrina per il nostro territorio e per la nostra economia. Una parte molto consistente del nostro Pil" -ha dichiarato in apertura il sindaco Mitrano. Gli ha fatto eco il presidente del Consorzio, Salvatore Forte: "Auspichiamo il sostegno pieno del territorio affinché si possa vincere questa ambiziosa scommessa. Il Med è un evento che coinvolge, in questa fase iniziale, anche Malta, la Tunisia, il Brasile e la Russia -ha dichiarato Forte. 

La manifestazione che ha preso il via oggi andrà avanti fino al primo maggio con oltre cento espositori presenti negli stand allestiti tra Piazza Traniello e lungo tutta la zona di Gaeta medievale.