Una giornata dedicata alla transumanza, antica tradizione pastorale che consiste nello spostamento periodo del bestiame tra due aree di pascolo situate una in pianura e una in montagna. L'appuntamento è domenica 19 maggio, quando pastori e greggi si raduneranno a Formia, nei piazzali di Castellonorato, per poi attraversare la suggestiva località Maranola e giungere ad Acquaviva sui pascoli dei monti Aurunci, dove alle 11.30 si terrà la Santa Messa con benedizione degli animali e dei presenti. La giornata proseguirà con la preparazione della cagliata di latte di capra e con degustazioni, mentre alle ore 13 ci sarà il tradizionale pranzo con i pastori. Previste anche, alle ore 14.30, dimostrazioni di tosatura di cavalli e pecore, passeggiate a cavallo e la mungitura delle capre.   

"Si tratta di un grande evento itinerante in mezzo alla natura, dedicato alla riscoperta delle tradizioni, degli antichi sapori e delle usanze di una volta – spiegano Denis Carnello e Pietro Greco, presidente e direttore di Coldiretti Latina –  Sarà una domenica di festa, tra rito e folklore, con musica, abiti tradizionali e balli popolari per un mestiere che si tramanda di generazione in generazione ed è utile anche per la salvaguardia di razze in via d'estinzione".