Anche se fino a poche ore fa, guardando fuori dalla finestra, non era facile da pensare, l'estate è alle porte e l'amministrazione comunale di Priverno, in quest'ottica, ha stipulato una convenzione con il Comune di Sabaudia, ossia il territorio balneare più prossimo a quello privernate, per concordare una riduzione dei costi dei servizi in favore di quei privernati che vorranno andare al mare.
La proposta di stipulare una convenzione è arrivata proprio da Sabaudia e attraverso la stessa è stata paventata la possibilità, per i cittadini di Priverno, di usufruire di un abbonamento al parcheggio con validità 15 Aprile/15 ottobre 2019 al costo complessivo di 50 euro, a fronte di servizi agevolati offerti dal Comune di Priverno a favore dei residenti nel Comune di Sabaudia.
Da Priverno la proposta è stata letta come un'opportunità di grande rilevanza e favore per tutta la cittadinanza che risulta rispondente alle finalità e ai programmi dell'amministrazione di incentivare le iniziative atte a favorire il benessere della comunità locale, anche attraverso agevolazioni e offerte.
Per questo la Giunta guidata dal sindaco Anna Maria Bilancia ha approvato all'unanimità l'atto con cui si accoglie la proposta avanzata dall'amministrazione comunale di Sabaudia, attraverso la sottoscrizione della convenzione, individuando come servizio da offrire alla cittadinanza del Comune di Sabaudia, l'ingresso a tariffa agevolata nei siti museali, al fine di promuovere la conoscenza del proprio patrimonio artistico e culturale, dando visibilità ai ragguardevoli complessi monumentali presenti nel territorio comunale. Per effetto della contro agevolazione verso Sabaudia, si è pertanto predisposto di prevedere la tariffa ridotta di un euro per l'accesso a ciascun sito museale (Area Archeologica Privernum, Museo Archeologico e Museo Medievale) a fronte della quota prevista di euro 2,50. Adesso spetterà al Comune di Sabaudia l'accettazione definitiva.