Mancano pochi giorni al 18 giugno, il termine ultimo fissato per il trasferimento dei cani ospitati presso il Canile Pellini di Aprilia al Galileo di Latina, la struttura che ha vinto il bando per la gestione degli animali randagi di Aprilia. Tutti gli amici a quattro zampe fino ad oggi accuditi dall'Associazione "Gli amici di Birillo" però hanno nel frattempo trovato una nuova casa. Ad annunciare il risultato positivo, che con lo svuotamento delle gabbie permetterà di impedire il trasferimento degli animali già alloggiati da tempo presso la struttura di via Torre del Padiglione, sono state le associazioni animaliste presenti in città, che hanno colpo l'occasione per ringraziare i volontari e i cittadini che hanno offerto un prezioso contributo per raggiungere il risultato. «Gabbie vuote al canile di Aprilia – scrive Bau Club di Aprilia – nessun cane verrà trasferito. Tutti in adozione, ora dobbiamo lavorare per il futuro».
Un futuro incerto, ma l'amministrazione proprio all'esplodere della polemica, ha annunciato il lavoro in itinere per programmare la realizzazione di un canile comunale, come previsto dalla mozione presentata dai consiglieri della lista Giusfredi, MovAp e Possibile e votata da tutto il Consiglio.
I cani rimasti nella struttura di Aprilia dovevano essere trasferiti il 3 giugno. I volontari dell'associazione hanno chiesto e ottenuto una proroga per cercare nuovi padroni agli animali rimasti in gabbia. Pochi giorni in più sono bastati per trovare nuovi padroni agli amici a quattro zampe, che potranno iniziare una nuova vita.