Il campo comunale verrà presto riqualificato grazie al finanziamento "sport e periferie", di 500mila euro, ottenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Un progetto che ha avuto il parere favorevole del Coni e della Consulta dello sport locale e che alla fine costerà un milione di euro. «Il nostro Comune ha ottenuto il massimo possibile di finanziamento come pochi altri in tutta Italia - ha spiegato senza nascondere la soddisfazione l'ingegnere Giovanni Bottoni, assessore con delega, tra le altre, ai Lavori pubblici -. La parte rimanente dell'intervento di ristrutturazione verrà finanziata accendendo un mutuo con il Credito sportivo. I lavori, una volta ultimati, consegneranno alla città una struttura calcistica all'avanguardia dal punto di vista dell'efficienza e della sicurezza».