La comunità diocesana è pronta a festeggiare Santa Maria Goretti, patrona di Latina e dell'Agro pontino, la cui ricorrenza è fissata per il 6 luglio.

Un momento significativo sarà quello del Pellegrinaggio notturno alla Casa del martirio, a Le Ferriere, previsto per sabato 29 giugno, ormai una tradizione della chiesa locale visto che quest'anno giunge alla sua 25ma edizione. Un particolare lavoro preparatorio sul tema di questa esperienza è stato portato avanti dal gruppo coordinato da don Paolo Lucconi, delegato del Vescovo per il pellegrinaggio. «La figura di santa Maria Goretti verrà letta e attualizzata in un confronto con altre figure di santità. Verranno richiamati dei temi a carattere sociale quali l'immigrazione, la violenza sulle donne e il bullismo che hanno riguardato la vita della piccola «Marietta» ma che tutt'oggi richiamano la nostra attenzione. Come alcuni riferimenti ai fatti di cronaca locale che, interpretati in una prospettiva adolescenziale, saranno letti alla luce della Parola di Dio», ha spiegato don Lucconi. «L'amore, strada per la Santità» è il tema del pellegrinaggio e le riflessioni faranno riferimento ai documenti di papa Francesco Gaudete et exsultate, sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo, e Christus vivit, sui giovani.

Anche quest'anno si partirà alle 23, con appuntamento alle ore 22.45, dalla chiesa di San Matteo, in via Nascosa 1975 a Latina (non più da Borgo Piave). Da qui il pellegrinaggio si snoderà per via Nascosa, via Cerreto la Croce e via del Crocifisso fino a Borgo Santa Maria (prima sosta); poi, per via Macchia Grande, via della Speranza fino a Borgo Bainsizza (seconda tappa); per la Strada del Bosco, via Monfalcone fino a Borgo Montello (terza tappa) infine, per via Le Ferriere l'arrivo alla Casa del Martirio di Santa Maria Goretti in Le Ferriere, dove alle 6 il vescovo Mariano Crociata presiederà la Messa.

Questa celebrazione del mattino del 30 giugno segnerà anche l'avvio dei festeggiamenti nella parrocchia di Le Ferriere, intitolata alla Santa. «Da domenica, accoglieremo alcune reliquie di Marietta, grazie alla disponibilità del santuario di Nettuno, dove si trovano, che resteranno fino al 14 luglio presso la Casa del martirio per essere venerate dai fedeli», ha spiegato il parroco padre Dino Mendes, il quale ricorda tra i tanti appuntamenti la Messa solenne del 6 luglio, alle 9 presieduta dal vescovo Mariano Crociata, e alle 21 la processione con i quadri viventi.

Proprio il 6 luglio culmine della festa anche nella parrocchia di Santa Maria Goretti, a Latina, dove nel pomeriggio presiederà la Messa sempre mons. Crociata alla presenza delle autorità comunali, cui seguirà anche in questo caso la processione.