Migliorare la qualità della vita e aumentare la sicurezza di chi vive nel quartiere compreso fra via dei Bastioni, via Marandola, via delle Fosse e via Ettore Moresi, a ridosso del centro storico di Velletri.

È questo l'obiettivo dell'ex consigliere comunale Dario Di Luzio, che ha deciso di scrivere al sindaco Orlando Pocci per chiedere degli interventi nella popolosa area veliterna.

«Il mio obiettivo - ha spiegato Di Luzio - è quello di sollecitare il sindaco a individuare risorse per il completamento della pubblica illuminazione su tutta via dei Bastioni, dunque fino alle sue conclusioni, e per l'installazione di nuovi lampioni anche per tutta via Fontana delle Fosse».
Un altro passo da compiere, secondo l'ex consigliere comunale, è quello legato alla riapertura del cancelletto di via Ragazzi del ‘99 «per permettere - spiega ancora Di Luzio - il transito in sicurezza ai pedoni per e verso viale Oberdan, visto che in via dei Bastioni non c'è un marciapiede».

E ancora: «Occorre realizzare un passaggio pedonale rialzato tra le scalette di via Ragazzi del ‘99 e nei pressi dell'intersezione tra via dei Bastioni e via Marandola: il tutto - ha aggiunto Di Luzio - per agevolare e mettere in sicurezza i tanti pedoni che transitano nella zona, oltre che per ridurre la velocità di transito delle tanti veicoli passanti».

Il benessere dei residenti, poi, passa anche da altri aspetti di primo ordine: «Credo che il sindaco debba impegnarsi - ha concluso Dario Di Luzio nel suo intervento di ieri - per creare un'area verde attrezzata per i cittadini della zona. Nel caso ritenesse valide queste mie proposte, già agli atti del Comune di Velletri in quanto sottoscritte come consigliere comunale nella precedente consiliatura ma ancora non definite e risolte, rimango a disposizione per un costruttivo confronto».