Arriva una proroga per quanto riguarda l'utilizzo di una delle due palestre del Palazzetto dello Sport di Nettuno, nel quartiere di Santa Barbara.

In particolare, con una determina firmata lo scorso 8 luglio, il dirigente dell'ufficio Demanio, Benedetto Sajeva, ha deciso di concedere una proroga di tre mesi - eventualmente rinnovabili - agli attuali utilizzatori degli spazi della struttura comunale, con particolare riferimento alla palestra B.

Infatti, seppure nei giorni scorsi siano arrivate le richieste di proroga per entrambe le palestre, la determina in questione riguarda solo lo spazio affidato in concessione alla Asd "New Body Zone" e non quello della palestra A, per il quale ha chiesto una proroga anche l'attuale utilizzatore, ossia la Polisportiva Giubileo 2000.

La proroga, chiaramente, è stata concessa nelle more della pubblicazione di un nuovo bando per l'affidamento degli spazi. «È intenzione di questa amministrazione indire uno specifico bando di gara per l'affidamento in concessione per la gestione dell'impianto sportivo ‘Palazzetto dello Sport', palestra ‘A' e palestra ‘B' - si legge nella determina -, a esclusione della veranda adiacente alla palestra B che rimarrà comunque nella disponibilità del Comune».

Tra l'altro, in attesa del bando, quasi un anno fa era stata pubblicato un avviso per la manifestazione d'interesse alla gestione delle due palestre e, per quanto riguarda la "B", era stata proprio l'associazione "New Body Zone" a rispondere a quell'avviso.