L'attuale gestione artistica del teatro Europa potrà continuare ad operare anche nei prossimi anni. La conferma è arriva nella conferenza di questa mattina, nella quale il direttore artistico Bruno Iorillo ha confermato che ha volontà dei nuovi proprietari (la società Capodimonte srl di Napoli che ha acquistato il bene all'asta) è quella di mantenere il teatro nell'immobile di corso Giovanni XXIII. "L'amministratore unico Francesco Possente, nei giorni scorsi, ha confermato la volontà di continuare con questa gestione e lo ringrazio per la fiducia e la disponibilità che ha mostrato. Al momento – spiega Iorillo – è stato fatto un contratto preliminare, poi una volta che verrà ratificato il passaggio si potrà stipulare un altro contratto. In questi cinque anni abbiamo portato l'Europa all'apice del contesto regionale, riuscendo a richiamare grandi artisti. E continueremo a lavorare in questa direzione". Alla conferenza hanno partecipato anche il sindaco Antonio Terra e il vice sindaco Lanfranco Principi, che hanno mostrato soddisfazione per l'accordo raggiunto. "In tutti questi anni abbiamo collaborato con i gestori del teatro Europa, questo novità – spiega il sindaco – ci permetterà in futuro di chiudere un accordo di convenzione, per definire meglio le attività che già realizziamo qui".