"Non possiamo che esprimere soddisfazione per le recenti modifiche apportate rispetto all'introduzione della fideiussione per l'uso di pedane e gazebo negli esercizi commerciali - Lo afferma in una nota Giovanna Miele, consigliere comunale e provinciale. -E' una battaglia che come consigliere comunale della commissione Attività produttive ho condotto per oltre un anno, al fianco degli operatori commerciali coinvolti. La norma in questione rappresentava un aggravio di spese per i commercianti e un problema in più per l'avvio o l'espansione dei locali. Per questo ben vengano, finalmente, le modifiche apportate che recepiscono le indicazioni arrivate anche da noi consiglieri comunali.
Personalmente è stata una battaglia in cui ho creduto da subito, portandola avanti con convinzione insieme ai colleghi dell'opposizione. Certo c'è voluto più di un anno per far capire l'errore alla maggioranza. Un anno in cui gli operatori sono stati costretti a una esperienza non soddisfacente. Ma finalmente abbiamo convinto l'amministrazione a riconsiderare la misura. E ne siamo felici".