Anche il Comune di Aprilia ha partecipato, domenica scorsa a Roma, al 170esimo anniversario della tragica morte di Anita Garibaldi. Un sentito omaggio presso il celebre monumento equestre dell'eroina dei due mondi al Gianicolo, luogo dove dal 1932 riposano le sue spoglie, è stato portato anche dall'amministrazione Terra. Alla cerimonia era presente la pronipote Costanza Samuelli Ferretti Ravizza Garibaldi, animatrice dell'evento insieme alla sua numerosa famiglia, l'assessore di Aprilia Elvis Martino, una delegazione brasiliana capitanata della consigliera Liliane Queiroz Antonio (rappresentante dell'Ambasciata del Brasile), oltre a diverse persone giunte da varie parti d'Italia. Dopo un emozionante ricordo di Donna Costanza e le parole delle autorità presenti, un momento di preghiera e la benedizione di Padre Francesco De Lazzeri, conclusosi con l'Inno d'Italia cantato a gran voce da tutti. La serata è terminata presso il Villino Ferretti con il monologo teatrale "Sorelle d'Italia" di e con Maria Giulia Campioli dell'Associazione Scenari Armonici di Parma, dedicato alle donne del Risorgimento.