È stata approvata nella riunione della Giunta di ieri pomeriggio, una delibera che autorizza il Comune di Aprilia a stipulare una convenzione con l'Associazione Agpha Onlus.  L'accordo avrà una durata di 12 mesi e ha come scopo quello di rinforzare l'intervento di pronta accoglienza delle fasce socialmente ed economicamente più fragili. La prima parte dell'intervento consiste nell'offrire un'accoglienza residenziale a persone senza fissa dimora prive di rete familiare, mentre in un secondo momento, verrà sviluppato un progetto individuale per ciascuna persona accolta, volto a favorire il recupero ed il reinserimento all'interno del tessuto sociale cittadino. La convenzione prevede lo stanziamento, da parte del Comune di Aprilia, di € 24.820,00 a fronte dell'accoglienza di 8 persone senza fissa dimora all'interno delle strutture gestite da AGPHA Onlus. "Il compito di una società responsabile è quello di non lasciare indietro nessuno – ha dichiarato il Sindaco della città di Aprilia Antonio Terra – Per questo abbiamo deciso di sostenere gli sforzi di Agpha Onlus, una realtà preziosa che dal 1987 si occupa di offrire un aiuto alle fasce più deboli della popolazione apriliana. Questo accordo è un segno tangibile dell'attenzione della Città di Aprilia ai bisogni e al destino dei più deboli".