Bocciata nell'ultimo Consiglio comunale di Pomezia la mozione presentata dal consigliere di opposizione Stefano Mengozzi per riaprire il Borgo medievale di Pratica di Mare come richiesto da molti cittadini che, nel mese scorso, avevano anche organizzato un corteo per ribadire il loro "no" a quel cancello che ostruisce il passo dell'area. «Ne abbiamo sentite di tutti i colori in questa assise - ha tuonato Mengozzi -. L'ex sindaco Fucci, dopo aver ignorato la questione per anni, si è risvegliato con un'attenzione particolare alle esigenze di chi vuole che Pratica di Mare sia aperta ai cittadini ma, insieme al suo gruppo, non ha votato la mia mozione. Il M5S, che non vuole assumersi la responsabilità di adottare un provvedimento per la rimozione del cancello all'ingresso e che, per giustificarsi, attacca la mobilitazione dei cittadini e delle forze politiche, giocando sui numeri dei partecipanti. Un risultato amaro - ha concluso Mengozzi - che però non intacca la convinzione di chi si è battuto, e continuerà a farlo, per ridare accesso in quel pezzo di città oggi vietato».