"Questa mattina insieme al commissario straordinario di Cciaa Latina Mauro Zappia ed al direttore generale Pietro Viscusi abbiamo analizzato alcuni degli elementi che hanno favorito il boom dell'export nel primo semestre 2019 in provincia di Latina, concretizzatisi in un incremento notevole del fatturato soprattutto nei settori farmaceutico ed agroalimentare". Lo afferma il deputato pontino del Movimento 5 Stelle Raffaele Trano.

"Lo scambio di vedute ha permesso di fare il punto su un modello specifico di promozione coniato proprio da Cciaa Latina per mettere in relazione le aziende dei settori più promettenti con gli acquirenti esteri.

Il settore agricolo ed in particolare la produzione dei kiwi è stato oggetto di uno specifico incontro con il direttore di Confagricoltura Latina Mauro D'Arcangeli. Ho ascoltato direttamente dal rappresentante di categoria le vicissitudini che stanno vivendo i produttori, le cui piantagioni sono state colpite dalla cosiddetta "cimice asiatica", con l'interessamento dell'Università della Tuscia e del servizio fitosanitario della Regione Lazio. Dall'analisi dei fattori che hanno determinato la "secchezza" delle piante si è passati poi ad un ragionamento generale che riguarda la logistica ed in particolare la fase della distribuzione, importante anche nella formazione nella catena del valore delle produzioni agricole pontine. Argomenti sui quale continueremo a confrontarci anche con altri interlocutori. Lo sviluppo del territorio passa per la tutela delle sue eccellenze".