Stato di calamità naturale per l'intera provincia di Latina. A chiederlo è il senatore di Fratelli d'Italia Nicola Calandrini che si appella direttamente al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. "La provincia di Latina è stata duramente colpita dall'ondata di maltempo il corso in questi giorni. L'emergenza non è ancora finita, e già i danni a privati e imprese sono ingenti, come mostrano le immagini che stanno circolando su mezzi di informazione e social network: alberi abbattuti, allagamenti, immobili devastati dalla furia della pioggia e del vento- afferma il senatore Calandrini - La Regione Lazio deve immediatamente chiedere lo stato di calamità naturale per la provincia di Latina. Servono risposte urgenti al territorio che ancora sta pagando le conseguenze degli eventi calamitosi del 2018. 

Dichiarando lo stato di calamità naturale potrà iniziare una conta dei danni necessaria a quantificare le spese da sostenere per le riparazioni. Dovrà poi seguire la dichiarazione dello Stato di Emergenza da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento di Protezione Civile, con la consequenziale adozione di provvedimenti in grado di ripristinare le normali condizioni dei territori colpiti.

Se tutto questo non avvenisse predisporrò un'interrogazione parlamentare per chiedere ai Ministeri competenti quali interventi intendono mettere in atto per dare immediate soluzioni al territorio".